Yamaha new SBR DWA 2017 test - Bruno Angelo Sforzini website

Vai ai contenuti

Yamaha new SBR DWA 2017 test

Tiro con l'Arco > YAMAHA ARCHERY CORNER
YAMAHA ARCHERY
Provando i più disparati materiali e tecniche di costruzione (le foto illustrano alcuni stadi e relativi fallimenti) nel 2017 ho sviluppato una evoluzione semplificata di piastrina di regolazione impiegando una lamina in nylon di spessore determinato.
Il risultato è migliore di tutti i precendenti anche se la sperimentazione non è stata completata perchè l'arco doveva essere utilizzato nelle gare e non si voleva cambiarne il setup continuamente.
Lo scarico complessivo a 28" risulta del 15%, la realizzazione è ancora molto laboriosa a causa della forma "incasinata" della tasca flettenti degli archi Yamaha.
Se non fosse che gli utenti sono ormai molto pochi si potrebbe produrre una piccola serie di queste lamine tagliandole al laser.
Il ridotto spessore impone l'impiego di viti a testa svasata per evitare interferenza della vite con la parte terminale del flettente.
Attuamente (2017) alcuni arcieri di varie parti d'Italia, fra le queli una simpatica veterana ed ex nazionale stanno sperimentando queste unità.
12/09/2018
L'ora in Italia:
HAM - IU4JII
Torna ai contenuti