Yamaha XTZ660 Tenerè 2006 - Bruno Angelo Sforzini website

Vai ai contenuti

Yamaha XTZ660 Tenerè 2006

Motociclismo > Tecnica & Creazioni
Un oggetto indegno di essere chiamato motociclo.
Il peggiore aborto della industria motociclistica degli anni 2000
Una oscenità progettuale e qualitativa che non so se sprecherò tempo a preparare una pagina web per descrivere questa autentica nefandezza.
Prima di parlarne rispondo alla domanda: Se faceva cagare, perchè l'hai comprata?

  1. Non lo sapevo che era un aborto: era appena uscita (e nessuno l'aveva comprata)
  2. Avevo necessità di cambiare moto subito e mi serviva una simil enduro
  3. Avrei volentieri comprato una XR600 ma non esistevano più in Europa
  4. Prima di allora il marchio Yamaha mi sembrava una garanzia di qualità/tecnologia/prestazioni

Dopo aver penato 6 anni attorno a questo autentico RUTTO, tentando in ogni modo di scoprire qualcosa di piacevole me ne sono liberato come uno scarico liberatorio dopo un blocco intestinale. Non prima di giurare: "Mai più una moto Yamaha" neppure se dovessero regalarmela o pagarmi per girarci.

  • Estetica sgradevole, sgraziata, scoordinata, oscena.
  • Peso spaventoso (220 Kg per un monocilidrico enduro)
  • Distribuzione delle masse allucinante: il baricentro era forse all'altezza del manubrio!!
  • Taratura forcella indefinibile. Floscia è un complimento
  • Comportamento su strada? Ottima per andare sempre dritto...
  • Consumi rilevanti, mai percorso più di 16 Km/l
  • Motore onesto ma niente di più.
  • Sempre Motore: interessante tendenza a spegnersi, sopratutto a freddo, in fase di rilascio, preferibilmente in piega e ...bloccare la ruota mandandoti per terra.
  • Sempre tendenze interessanti: il cavalletto dotato di mente propria si chiude spesso per conto suo pur con il pilota in sella, spalmandolo per terra.
  • Altezza sella da terra impossibile (grande idea mettere le marmitte tra la sella e la ruota), anche i vatussi hanno rischiato i legamenti per tenerla su. (leggasi baricentro)
  • Inutile superfluo pesante doppio disco anteriore, tanto la gommatura ti avrebbe mollato anche con un disco solo frenando al 70% del potenziale.

Quando mi sono liberato di questa merda ho pagato da bere agli amici.

PAGINA IN COSTRUZIONE

Negli anni ho fatto patetici tentativi di rimediare ai difetti

16/09/2018
L'ora in Italia:
HAM - IU4JII
Torna ai contenuti